3 thoughts on “Discutiamo di Mondeggi, idee e commenti liberi”

  1. Chiacchierando a giro per il paese ho avuto un invito non ufficiale, alla cena pro Casini del PD per la sua elezione a sindaco di B. a Ripoli. Sembra che, come ha fatto ieri sera a Capannuccia, parler� anche di Mondeggi, ma soprattutto risponder� alle domande dei cittadini, penso che potrebbe essere un’occasione come un’altra. Chi altri di voi pensa di venire? Ovviamente io andr� a titolo puramente personale di persona attivamente impegnata su Mondeggi, nulla di pi�. Cosa ne pensate?

    Vorrei spendere due parole sull’assemblea di domenica: un grazie immenso ad Eva che, nella sua mail, in maniera molto pacata a cercato di riportare serint�. Credo che comunque la serenit� ci sia, siamo tutti un p� stanchi delle lungaggini burocratiche, ma penso che dovremmo abituarci. Chi non fa non falla, diceva la mia nonna, e credo che di errori ne abbiamo commessi e forse ne commetteremo ancora, importante � rimanere il pi� possibile uniti nell’obbiettivo finale: Mondeggi bene comune fattoria senza padroni. E per fare ci� non dobbiamo avere fretta di concludere, comunque sia, un accordo con la Provincia che cerca di farci perdere tempo, snervandoci nell’attesa con i suoi dictat e i suoi veti, e che vuole soprattutto vederci divisi.”Dividi et impera” il loro motto, il nostro deve essere la condivisione e la fiducia. Loro, politici e istituzioni dovranno rincorrerci perch� siamo appetibili, perch� coinvolgiamo gente con le nostre proposte: loro dovranno venire a trattare sul nostro terreno, non noi sul loro.
    fiduciosa Roberta

  2. Il ritorno alla terra può essere propulsore per una nuova economia che rigeneri rapporti umani, veri, reali. Alternativi all’attuale sistema.
    Abbiamo bisogno di sobrietà.
    A Mondeggi vedrei bene un bel centro per il recupero e l’artigianato, per mettere in atto l’indipendenza economica e per potersi sottrarre dalla morsa del consumismo. Laboratorio di autoproduzione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *